Categorie
Bicicletta

SRM X-Power, Singolo e Monopodalico

Il nuovo firmware dei pedali X-Power introduce due importanti funzionalità:

  • La possibilità di avere una configurazione SINGOLA
  • La possibilità di dire al sistema che vogliamo fare allenamenti MONOPODALICI (una gamba sola alla volta)

Parlando del primo punto, ossia della configurazione come sistema singolo, il misuratore e’presente SOLO sulla parte destra (che rappresenta appunto il dispositivo principale).

I dati rilevati nella modalità singola, dal pedale destro, vengono raddoppiati e mandati all’unità da manubrio. In poche parole, se a destra stai facendo 125w, il tuo PowerControl8 o il tuo Garmin ti mostrerà 250w. Ovviamente non è possibile visualizzare il bilanciamento della pedalata, essendo appunto presente una sola fonte di informazione (pedale destro).

Un sistema SINGOLO può sempre essere trasformato in DOPPIO acquistando l’ESTENSIONE: quando passi da singolo a doppio è necessario, come indicato dalla app stessa, effettuare nuovamente la procedura di installazione per assicurarsi di aver correttamente calibrato il nuovo pedale sia dal punto di vista dell’offset sia da quello dell’angolo di montaggio.

Quando acquisti un pedale SINGOLO ti viene fornito il pedale DESTRO con il misuratore ed il relativo cavetto usb magnetico di ricarica ed un pedale SINISTRO (identico al destro) con asse senza misuratore.

L’ estensione consiste nel pedale SINISTRO con misuratore ed il cavetto di ricarica; per farla breve, se uno acquista un singolo e poi l’estensione si trova con un pedale DESTRO e due SINISTRI (uno con misuratore ed uno senza).

La possibilità, nel nuovo firmware, di poter selezionare il sistema come SINGOLO, ti da la possibilità di poter utilizzare il tuo sistema X-Power anche nel caso in sui il pedale sinistro abbia dei problemi. Se i problemi sono sul destro non e’possibile utilizzare il sinistro solamente essendo il destro il dispositivo principale.

In merito agli allenamenti MONOPODALICI, abbiamo voluto introdurre questa opzione per ottimizzare il protocollo di comunicazione tra i due pedali e migliorare il modo in cui viene rilevata la potenza. Possiamo in qualsiasi momento selezionare questa opzione dalla app (non è possibile via computer da manubrio essendo un comando custom di SRM).

Io consiglio di lasciare questa opzione attiva esclusivamente durante gli esercizi monopodalici, negli altri casi va benissimo la condizione di default (disattivato).

Questi i prodotti nello shop SRM Italia, disponibili al momento ma le scorte sono ancora molto limitate fino a che la produzione in italia non andrà a completo regime:

  • Doppio da € 1199,00 (colori standard)
  • Singolo da € 799,00 (colori standard)
  • Estensione da € 699,00 (colori standard)
X-Power doppioX-Power singoloX-Power estensione

Categorie
Bicicletta

SRM X-Power: la procedura di installazione

Finalmente stiamo consegnando i primissimi #SRMXPower, per chi non lo sapesse sono i primi pedali con misuratore di potenza integrato prodotti da SRM con attacco compatibile Shimano SPD.

Ne ho già parlato qua, per i più distratti, in occasione della descrizione dell’ #unboxing (contenuto della confezione).

Iniziamo dalla parte più facile e divertente: il video.

Andiamo per passi e vediamo in cosa consiste il montaggio, molto semplice, di questo nuovo #PowerMeter:

Installazione meccanica

  • Innanzitutto procurati una chiave aperta da 15mm (classica per i pedali) ed un po’ di grasso. Non utilizzare una chiave troppo stretta, rischieresti di danneggiare l’asse del pedale
  • Dopo aver ingrassato i filetti procedi al montaggio sulle tue pedivelle (occhio, se hai delle protezioni per il tallone delle pedivelle controlla che non interferiscano con il contatto di ricarica dei pedali!)
  • Serra ad una coppia di circa 30Nm per evitare che si allenti durante le tue pedalate

Fino a qua nulla di diverso da un normalissimo pedale!

Configurazione della app e procedura di installazione

A questo punto procediamo con il download della app:

Nota: assicurati che i pedali siano carichi per essere visibili via bluetooth alla app SRM X-Power appena scaricata sul tuo cellulare.

Una volta aperta la app dobbiamo accendere i pedali (ruotandoli sul loro asse) per renderli visibili e quindi rendere possibile le connessione con il cellulare. Anche senza essere connessi possiamo notare lo stato della batteria: se il led posto sulla estremità dell’asse interna alla bicicletta lampeggia di verde significa che e’tutto ok, se lampeggia di rosso allora dobbiamo mettere in carica il pedale.

Nota: questo led lampeggia per le prime 200 pedalate, poi si spenge automaticamente.

Nota: i pedali vengono consegnati con un solo cavetto ed adattatore per la ricarica, se vuoi acquistare un altro lo trovi direttamente sullo shop di SRM Italia qua!

Quindi, ora che abbiamo i pedali installati e carichi e che il nostro cellulare ha la app SRM X-Power siamo pronti per la prima connessione!

Come per i pedali Exakt, il dispositivo principale (il master) è il destro, quindi quando facciamo la ricerca la app mostrerà solo i pedali destri attivi (il nome indica il numero di serie che puoi trovare inciso sull’asse). Mentre la app si collega al destro legge le informazioni del sinistro associato e si collega (se acceso e raggiungibile) in maniera automatica anche al sinistro.

Una volta che il sistema è pronto (destro e sinistro collegati) possiamo visualizzare la prima schermata la quale mostra le principali informazioni:

  • numero di serie
  • lunghezza pedivelle
  • indicazione della batteria (in rosso se necessita di carica)
  • segnale
  • modalità per Zwift in bluetooth (ne parleremo poi)
  • pulsante di calibrazione dell’offset (destra e sinistro)

Non tocchiamo nulla… andiamo diretti sul secondo pulsante in basso, installazione, per avviare la procedura guidata!

Nota: questa procedura è necessaria per il corretto funzionamento dei pedali e deve essere fatta esclusivamente quando installiamo la prima volta i pedali sulla bici oppure li spostiamo da una bici ad un’altra.

La procedura controlla in maniera automatica se la batteria di entrambi i pedali è sufficiente, in caso negativo viene visualizzato un messaggio ed interrotta.

Leggiamo bene i messaggi che la app propone e non trascuriamo i disegni che ci aiutano in maniera visuale:

  • selezioniamo la lunghezza delle pedivelle (possiamo anche indicare due valori distinti per la destra e la sinistra nel caso per necessità abbiamo due pedivelle di lunghezza diversa)
  • togliamo tutti i pesi da entrambi i pedali e premiamo il pulsante di calibrazione zero offset (necessario per conoscere il valore delle celle di carico in assenza di carico)
  • ultimo passo… spostare il pedale destro nel punto più basso possibile (quindi perfettamente verticale) con la bici posta su una superficie piana e premiamo il pulsante di calibrazione dell’angolo (necessario per il calcolo della potenza)
Calibrazione angolo
Calibrazione angolo
  • Procedura completata! Sei pronto per pedalare… devi solo fare il tuo abbinamento con qualsiasi computer da manubrio sia Ant+ che Bluetooth seguendo le rispettive istruzioni!
Fine installazione
Fine installazione

Nota: se durante il processo di installazione il sistema non è in grado di trovare il suo sinistro viene proposta una ricerca oppure puoi continuare con il solo destro, in questo caso il sistema funge da misuratore mono-laterale, raddoppiando i valori letti dal pedale sinistro.

Nel prossimo articolo parleremo dell’installazione avanzata… #stayTuned

Simone Stilli@simonestilliSimone Stilli
Categorie
Bicicletta

SRM X-Power: il contenuto della confezione

I primi pedali compatibili con misuratore di potenza integrato compatibili con sistema SPD (MTB, CX, Gravel, eBike…)

Comincia con questo articolo il viaggio all’interno dei nuovissimi pedali di casa SRM: #SRMXPower.

Brevissimo video sull’unboxing, ossia l’apertura della scatola che mostra il contenuto della confezione:

  • Coppia di pedali SRM X-Power
  • Coppia di tacchette compatibili con sistema SPD
  • Cavo USB e connettore magnetico per la ricarica
  • A breve sarà inserito anche un manuale di avvio rapido in lingua italiana

Maggiori informazioni? Il prossimo articolo analizzerà nel dettaglio il sistema e descriverà le caratteristiche, il funzionamento ed il processo di installazione!

#StayTuned

Simone Stilli@simonestilliSimone Stilli